Storico progetti ed eventi

Archivio progetti conclusi

Ecco tutti i progetti di Villa Cingoli che si sono conclusi.

TIENI TU IL CONTROLLER!

Laboratorio per genitori, bambini e ragazzi
17 al 31 maggio 2024

Negli ultimi anni il mondo sta cambiando ad una velocità inattesa: il nuovo entra nelle case, nei luoghi di lavoro e nelle scuole. I videogame sono l’espressione evidente di come il digitale abbia cambiato le nostre vite, l’idea di intrattenimento, di uso del tempo e di socialità. I bambini ed i ragazzi sono immersi in […]

BIKE FOR KIDS

Percorso di avvicinamento all'uso consapevole della bicicletta
19 aprile - 9 maggio 2024

Con l’arrivo della primavera parte una buona collaborazione per il Centro Famiglie Villa Cingoli. Insieme all’Associazione Vercelli Outdoor abbiamo pensato ad un breve percorso dedicato a bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni dove la bicicletta diventa una risorsa educativa. Vogliamo avvicinare bambini e ragazzi all’uso della bicicletta (non inquina e permette si spostarsi […]

SCUOLA GENITORI

Una buona educazione mette al sicuro i tuoi figli per tutta la vita
5 marzo - 10 maggio 2024

Una buona educazione mette al sicuro i tuoi figli per tutta la vita Nuovo progetto per il Centro Famiglie Villa Cingoli del Comune di Vercelli. Insieme al “Centro Psico Pedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti” è stato organizzato un ciclo di serate informative rivolte a genitori, nonni, zii, insegnanti, educatori … tutti gli […]

“MIO FIGLIO HA UN DISTURBO ALIMENTARE”

Percorso di sostegno alla genitorialità per il trattamento dei disturbi alimentari
15 gennaio 2024 - 30 maggio 2024

Percorso di sostegno alla genitorialità per il trattamento dei disturbi alimentari

Crescere in Villa(ggio) Cingoli

11 ottobre 2023 - 30 giugno 2024

Un percorso gratuito dedicato a neo-genitori da seguire con i bambini da 0 a 3 anni per sperimentare nuove attività, conoscere altri genitori, confrontarsi e mettersi in gioco con i bambini.

Primi suoni e piccole meraviglie

12 ottobre 2023 - maggio 2024

Esperienze musicali, teatrali, psicomotorie e grafico-pittoriche per i bambini dai 18 mesi ai 4 anni che contribuiscono a ridare “tempo creativo” al bambino e a conquistare nuovi spazi espressivi.

Settimana Allattamento Materno – (SAM)

“Allattamento e lavoro – Tutelare entrambi fa la differenza per le famiglie”
3 - 7 ottobre 2023

Progetto organizzato da Asl Vercelli, il Centro Famiglie della Città di Vercelli ed alcune associazioni del territorio per promuovere la cultura dell’allattamento al seno.

“Nessuno insegna a nessuno, tutti imparano da tutti” Paulo Freire

FUORI!

Progetto per il supporto psico-fisico ai giovani
Gennaio - ottobre 2023

Ecco tutte le esperienze gratuite proposte dal Progetto FUORI! per i giovani dai 15 ai 29 anni.

Zeroperimetro

Comunità Educante Vercelli
Da gennaio ad ottobre 2022

Il Centro Famiglia “Villa Cingoli” del Comune di Vercelli fa parte della Comunità Educante di Vercelli: una rete promossa dal Centro Territoriale del Volontariato comprendente enti ed associazioni del territorio che hanno deciso di mettere insieme le loro riflessioni, risorse, competenze e professionalità per cercare di trasformare la città in una comunità educante.  La collaborazione […]

Viaggio tra le emozioni

Da novembre 2022 a giugno 2023

Il Centro Famiglie “Villa Cingoli”, raccogliendo le sollecitazioni provenienti dagli insegnanti incontrate in svariate occasioni, ha proposto ad alcune scuole di Vercelli un percorso laboratoriale dedicato alle emozioni.

Settimana Allattamento Materno – SAM

"Diamoci una mossa: sosteniamo l'allattamento"
1-7 Ottobre 2022

Una settimana con numerosi eventi, online ed in presenza, organizzati da Asl Vercelli, il Centro Famiglie della Città di Vercelli ed alcune associazioni del territorio per promuovere la cultura dell’allattamento al seno.

Escursioni Familiari

Percorsi informativi dedicati alle Famiglie
Giugno 2022- Marzo 2023

Escursioni Familiari è un progetto finanziato dalla Regione Piemonte per genitori  famiglie che desiderano approfondire temi e problemi che caratterizzano l’infanzia, i giovani, la crescita e le relazioni educative. Gli eventi sono coordinati dalla Cooperativa Animazione Valdocco, Inforcoop Ecipa Piemonte e condotti da esperti e formatori professionisti. Un percorso informativo di sensibilizzazione sui temi del […]

Crescere in Villa(ggio) Cingoli

13 Ottobre 2022 - 30 Giugno 2023

Il progetto nasce dall’idea in comune con  L’Associazione Crescere “che si può fare la differenza come persone, come comunità e come cittadini, accogliendo le famiglie, con i propri bimbi in crescita, in un luogo stabile e stabilito, con appuntamenti cadenzati, in un clima di fiducia, rispetto e affetto, come se si fosse “nel proprio villaggio”.” […]

Adolescenza

Percorsi, incontri e formazione dedicati ai giovani e alle loro famiglie
Novembre 2021 - Settembre 2022

L’adolescenza costituisce un periodo di vita in cui si assiste ad un cambiamento significativo. Spinti dal desiderio di sentirsi visti, apprezzati e riconosciuti, stretti fra la ricerca di un partner e la comprensione di sé, fra cambiamenti fisici e psicologici, fra un allentamento nel rapporto con le figure di riferimento e la ricerca di autonomia, […]

#RESTART SPAZIO_ASCOLTO_GIOVANI 

Gennaio 2022- Dicembre 2022

Presso la sede del Centro Famiglie Villa Cingoli è stato aperto #Restart, Spazio_Ascolto_Giovani:
Un luogo di ascolto e consulenza rivolto a ragazze e ragazzi dai 13 ai 29 anni, gratuito e con accesso libero.

Danzaterapia – Costruiamo Legami

Laboratorio di Danzaterapia adulto bambino
Aprile 2022- Settembre 2022

Ogni adulto che si occupa di un bambino per farlo crescere deve stimolarlo finché abbia un adeguato sviluppo motorio, sensoriale e cognitivo. Il progetto, strutturato secondo la metodologia della Danzaterapia ad indirizzo Espressivo-relazionale, nasce come ponte tra l’espediente psicoeducativo  e la danza quale mezzo artistico-espressivo che lavora sulle qualità dinamiche del movimento di ciascuno, nel […]

Da cosa dipende

Percorso educativo per giovani
Da marzo ad ottobre 2021

Il Comune di Vercelli, tramite l’ Informagiovani ed il Settore Politiche Sociali (nello specifico il Centro Famiglie “Villa Cingoli”) ha partecipato al Bando della Regione Piemonte per “PROGETTI di PREVENZIONE delle NUOVE DIPENDENZE” con la collaborazione dell’Asl di Vercelli e l’Ufficio pastorale giovanile dell’Arcidiocesi di Vercelli. OBIETTIVI Obiettivo principale è stato la promozione della prevenzione […]

Convegno “Mediazione e Coordinazione Genitoriale”

"Mediazione familiare, coordinazione genitoriale e sostegno alla genitorialità: gestione della conflittualità per un corretto invio"
Gennaio 2023

Incontro condotto dalla Dr.ssa Milly Cometti rivolto ai professionisti in ambito giuridico, sociale e psico-educativo presso il Centro Famiglie “Villa Cingoli”.

Nell’ambito del progetto “No al bullismo” ideato e realizzato dal Comune di Vercelli, Settore Politiche Sociali, in collaborazione e raccordo con le altre realtà istituzionali del territorio (A.S.L., Questura, Carabinieri, Polizia Municipale, Istituti Scolastici, Centri Aggregativi, ecc.), sono previste una serie di azioni, tra le quali un percorso di “Educazione alla legalità” orientato a prevenire e contrastare il fenomeno del bullismo e altre forme di violenza e prevaricazione nell’ambito scolastico.

La nostra storia: 2004- 2020

Un piccolo riassunto delle attività del Centro famiglia dalla sua nascita al 2020.

crescere insieme: distanti ma collegate.

Progetto “Crescere Insieme. Distanti ma collegate”

2020

Progetto pilota di supporto alla maternità durante l’emergenza Covid-19

In particolare in questo momento, a causa dell’emergenza coronavirus, caratterizzato dall’impossibilità di uscire di casa e frequentare parenti e amici come prima, le mamme rischiano di ritrovarsi ancora più sole. I corsi di accompagnamento alla nascita e le occasioni di incontro tra mamme sono stati al momento sospesi.

Il progetto èvolto alla creazione di un gruppo di mamme on line attraverso l’utilizzo dell’applicazione “Zoom”, facilmente scaricabile su cellulare o su PC, che consente ad un ampio numero di persone di collegarsi contemporaneamente in videoconferenza.

Progetto scuole ReteVercelleseAntiviolenza: “Emozioni tra le righe”

2019

Il progetto si propone di prevenire e contrastare la violenza di genere attraverso interventi mirati rivolti ai bambini/ragazzi frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo grado.

Il progetto si rivolge alle scuole e si propone di porre in essere azioni preventive della violenza di genere attraverso interventi che affrontino tematiche riguardanti, l’affettività, l’abbattimento degli stereotipi di genere, il rispetto dei diritti e delle leggi.

L’affettività in cartella

2018-2021

Sono dieci anni ricchi di condivisione dell’esperienza genitoriale tra pari e l’associazione Amabilmente oggi raccoglie l’eredità dei gruppi di self-help e si propone di curare e diffondere la cultura dell’auto-mutuo-aiuto e di proporre formazione in ambito educativo al fine di continuare a sostenere i genitori nel loro complicato compito.

Sono nati così il percorso di Genitori Efficaci, l’incontro con i formatori di Palo Alto, il ciclo di incontri della Scuola di Genitori tenuta dai pedagogisti del Centro Psico Pedagogico per la Pace e la gestione dei conflitti di Daniele Novara, il corso Genitori in regola e in ultimo il percorso indue anni L’ affettività in Cartella. con l’intento di porre attenzione alla crescita emotiva dei preadolescenti in particolare all’aspetto relazionale e affettivo.

 

 

#ADOLEscienza: genitori come scienziati

2018-2019

L’adolescenza è una fase della vita complessa. Lo è per chi la vive, lo è per chi ci convive. Internet ha cambiato decisamente le regole del gioco e il modo di stare in relazione dei ragazzi, e noi genitori non sempre siamo preparati a questo cambiamento.

Ecco perché il Centro Famiglie Vercelli propone un percorso di formazione in 6 incontri dedicato ai genitori con figli preadolescenti e adolescenti. Per capire meglio come relazionarsi ai ragazzi, come comunicare più efficacemente e soprattutto per saperne di più su Internet, Social Network, Influencer e Youtuber.

Per aiutarli a navigare correttamente nel web, dobbiamo prima conoscere quel mondo.

Convegno “Dire, Fare, Adottare” – I percorsi dell’adozione, tra istituzioni, famiglie, scuola

2018

Incontro intitolato: “La ricerca delle origini: faccia a faccia con Facebook, l’adozione ai tempi di Internet e dei Social Media”.

La questione delle origini dei ragazzi adottati si intreccia inevitabilmente con quella dell’identità. Spesso una delle prime domande che i genitori rivolgono agli esperti è: cosa dire, cosa raccontare della storia del figlio (spesso lacunosa e carente)?

L’incontro è destinato alle famiglie adottive, agli operatori dei servizi e a tutti coloro che sono interessati alla tematica in questione. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta l’adesione inviando una mail al Centro Famiglie Villa Cingoli.

MAM: Mutuo Aiuto Mamme

2018

MAM (Mutuo-Aiuto-Mamme) è un gruppo di mamme che si ritrova in modo informale per confrontarsi sulle fatiche e sulle gioie di essere mamma, scambiarsi informazioni e organizzare incontri con esperti che possano aiutare a dissipare dubbi e trovare strategie utili.

MAM nasce nell’ambito del progetto Ospedale Amico del Bambino dell’ASL VC con il sostegno del Centro per le Famiglie del comune di Vercelli, per favorire l’incontro e la condivisione tra mamme.

 

Famiglie sotto il Temporale: genitori e figli davanti alla separazione

2018

La separazione è un’esperienza dolorosa, lacerante e complessa; non è solo la fine di una storia d’amore, ma anche di tutto quello che il legame rappresenta a livello psicologico, è una perdita affettiva che racchiude in sé tante altre perdite: economiche, pratiche, sociali, familiari. Tanti e diversi sono i sentimenti che accompagnano la separazione: delusione, rabbia, tristezza, paura, confusione, frustrazione. Tante sono le domande e i dubbi che ci si pone.

L’incontro è, inoltre, propedeutico ad un laboratorio di gruppo a tappe che si svolgerà nel prossimo autunno, pensato per aiutare chi sta vivendo la separazione ad elaborare la perdita che essa comporta.

Ricomincio da me

2018

Percorso di gruppo per persone separate o divorziate finalizzato alla elaborazione dell’evento separativo. Il percorso è denominato: Ricomincio da Me.

Il gruppo offre la possibilità di confrontarsi con persone che hanno vissuto o stanno vivendo la stessa esperienza e di dare parola alle proprie sofferenze in un contesto protettivo, accogliente e mai giudicante. Tutto ciò favorisce ed agevola il processo di elaborazione della separazione, permettendo alla persona di riappropriarsi di se stesso e di aprirsi a nuove prospettive di vita.

 

Progetto “Benessere Mamma”

2018

Sportello Benessere Mamma: Sportello di consulenza psicologica rivolto alle famiglie dalla gravidanza al primo anno di vita del bambino.

Si tratta di un progetto di prevenzione dell’ansia e della depressione perinatale e di promozione del benessere di tutta la famiglia. “Benessere Mamma” è un servizio gratuito che si rivolge a tutti i genitori che in questa importante e delicata fase della loro vita posso trovarsi in un momento di difficoltà (gravidanza a rischio, difficoltà alla nascita, dubbi sullo sviluppo del bambino, lutto perinatale o altro)

 

 

Genitori “in Regola”

2017-2018

Percorso formativo di approfondimento per Genitori, sul tema della gestione di Regole e Disciplina ed altri argomenti di prevenzione del disagio.

La proposta ha quindi differenti livelli di finalità:

  • Aumentare la capacità di lettura e comprensione della propria realtà in merito al tema Regole e Disciplina.
  • Riflettere sulle tipologie relazionali che possono perseguire disciplina, cioè il rispetto delle Regole di un Sistema Sociale.
  • Aumentare la competenza concreta delle Persone, genitori in particolare, nella gestione di questo delicato aspetto della vita di relazione.
  • Aprire la possibilità al confronto e alla costruzione in Famiglia come nella società di orientamenti comuni.

 

 

vestiti usati

Progetto Ri-Vesto

2017

Anche quest’anno il Comune di Vercelli organizza presso il Centro per le Famiglie – Villa Cingoli una raccolta di indumenti usati, nello specifico: abiti e scarpe per adulti e bambini e coperte. Tale progetto di recupero denominato “RI-VESTO”, si svolge in collaborazione con la Banca del Tempo locale. Gli indumenti sono destinati ai Gruppi di Volontariato Vincenziano.

Gli indumenti devono essere in buono stato e puliti.

Il buon esito dell’iniziativa dell’anno scorso è stato da stimolo per riproporre l’evento anche nel 2017. Quest’anno c’è una novità, l’apertura della raccolta ai libri per bambini, dagli 0 ai 10 anni. I testi raccolti saranno devoluti alle Scuole dell’Infanzia e Primarie della città ed andranno ad arricchirne le “biblioteche” interne.

 

La fattoria in città

2013-2014

Il Centro partecipa alla manifestazione “LA FATTORIA IN CITTA’ ” e si presenta con materiali, incontri con la gente, presenza.

Le attività svolte sono le seguenti:

  • letture per bambini con i Nonni Lettori (sabato 31-03);
  • Promozione Banca del Tempo;
  • Promozione attività di mediazione familiare, dei conflitti familiari e gruppi di parola con l’ausilio delle mediatrici;
  • Promozione dei Gruppi di auto-mutuo-aiuto;
  • Promozione del Tavolo per l’Allattamento Materno
mamme come te

Vecchi e nuovi gruppi di auto-mutuo-aiuto a Villa Cingoli

2013

La realtà dell’A.M.A .non è una novità per Villa Cingoli. Infatti, già dal 2005, sono presenti al Centro diversi gruppi di genitori: Genitori Neonati, Genitori Adottivi, Papà separati, Cresci…amo, Mamme come te, Famiglie affidatarie,

Grazie al corso per facilitatori di gruppi di auto-mutuo-aiuto che il Centro Famiglie ha attivato sono nati nuovi gruppi:

  • Per familiari di persone con disturbi del comportamento alimentare
  • ATTIVA-MENTE gruppo di auto-mutuo-aiuto per operatori socio-sanitari
  • VITA ACTIVA Banca del tempo
  • #NONpiùSoli

Architettando

2012

Il laboratorio, intitolato “Squadro la città”, è destinato a bambini di età compresa tra i 6 e i 9 anni, accompagnati da un genitore.

Il laboratorio è rivolto ai genitori e ai loro bambini interessati alla tematica della creatività e di come attraverso “il fare” il bambino possa conoscere e capire se stesso e la realtà che lo circonda.

Nel corso dei tre laboratori i bambini, partendo dalla conoscenza della loro città reale e dai luoghi da loro più amati arriveranno a immaginare e realizzare la loro città ideale.

 

Genitori Efficaci

2011-2012

Parte il corso di formazione “Genitori Efficaci”, organizzato dal Centro per le Famiglie “Villa Cingoli”.

Il corso, che inizierà ad aprile 2011 e sarà replicato l’anno dopo, fa riferimento all’Approccio Centrato sulla Persona promosso da Carl Rogers e dal suo collaboratore T. Gordon; sarà aperto a tutti i genitori e a tutti coloro che desiderano prepararsi per affrontare efficacemente le relazioni tra genitori e figli, le difficoltà, le tensioni, i conflitti e per accrescere il benessere nell’ambiente familiare.

I colori della vita

2011-2012

Il progetto è stato finanziato nel 2011 dal Fondo europeo per l’integrazione dei cittadini dei Paesi Terzi e terminerà nel giugno del 2012. Le attività che si svolgono presso le scuole primarie hanno lo scopo di evitare fenomeni di conflitto ed emarginazione che portano all’abbandono e alla dispersione scolastica.

Le attività sono realizzate da educatori e mediatori culturali e prevedono 4 percorsi differenti per gli alunni, gli insegnanti, i genitori e la cittadinanza

disegno raffigurante mary poppins

Laboratorio interculturale al Centro Famiglie

2011

Le attività proposte nel laboratorio sono strumento unificante, sia perché luogo di scambio concreto fra culture, sia come affermazione dell’unitarietà della realtà uomo.
L’intento con il quale si propone tale laboratorio è quello di aprire le finestre sul mondo, di allargare gli orizzonti e di incominciare ad intravedere una società interculturale nella quale ciascuno possa trovare spazi di partecipazione per la propria crescita personale e dei suoi gruppi di appartenenza, alimentando sentimenti di rispetto, di convergenza delle pluralità, di condivisione e di comunione.

Convegno: “Lasciarsi senza odiarsi: la mediazione familiare come strumento di aiuto per genitori e figli”

2011

“Lasciarsi senza odiarsi: La mediazione familiare come strumento di aiuto per genitori e figli”, è il titolo del convegno organizzato per la giornata nazionale della Mediazione Familiare.

L’incontro, organizzato dall’Associazione Intermediando in collaborazione con il “Centro per le famiglie Villa Cingoli”, ha lo scopo di promuovere la conoscenza della mediazione, quale strumento alternativo, creativo e pacifico di risoluzione dei conflitti per le coppie separate, divorziate o in via di separazione e divorzio.

progetto gemelli: incontri per genitori di gemelli e plurigemini

Incontri per genitori di gemelli e plurigemini

2011

Il Progetto Gemelli, di cui è responsabile la prof.ssa Piera Brustia, fa capo al Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino ed è finanziato dalla Regione Piemonte – Assessorato Welfare e Lavoro. Attivo dal 2001 in diverse sedi regionali, suo principale obiettivo è studiare la complessità della situazione gemellare per dar vita ad azioni di sostegno e prevenzione, fornendo informazioni e sostegno psicologico ai gemelli e alle loro famiglie, fin dalla gravidanza.

I primi gruppi di parola al Centro Famiglie

2010-2014

Al Centro Famiglie – Villa Cingoli, partono i gruppi di parola per bambini dai 6 ai 10 anni.

Che cosa ne sarà di me? Potrò ancora stare con papà e mamma? Cambierò casa? Dove dormirò? Chi mi farà da mangiare? Chi mi verrà a prendere a scuola? Chi mi accompagnerà a nuoto?

La separazione è un evento che riguarda gli adulti ma spesso non viene sufficientemente chiarito ai bambini. Confusione, paura, incertezza, sono i sentimenti più diffusi tra i piccoli, disorientati da una nuova organizzazione della loro vita.

lettera per i genitori

Convegno “Conflitti familiari e separazione, mediazione e dintorni: prevenire, accogliere, mediare”.

2010

Il Centro Famiglie – Villa Cingoli ha attivo al proprio interno il Servizio di Mediazione Familiare dal 2006, dedicato ai genitori che si stanno separando o che si sono già separati, laddove vi siano situazioni di conflitto.

La mediazione consente una risoluzione comune e condivisa dei conflitti, attraverso la definizione di accordi che rispondano ai bisogni di ciascun membro della famiglia.

I gruppi di parola sono spazi dedicati ai figli di genitori separati dove essi hanno la possibilità di esprimere dubbi, preoccupazioni, insicurezze, desideri e costituiscono un’occasione per rendere il bambino libero di esprimere i suoi veri sentimenti per i genitori.

Bookcrossing a Villa Cingoli

2009

L’idea del Bookcrossing riprende un progetto portato avanti in precedenza dai Presidi del Libro di Vercelli. Fu un vero successo che fece germogliare il progetto del Bookcrossing più Grande del Mondo che si svolge in Piazza Cavour tutti gli anni alla fine di settembre.

La novità di quest’anno è la creazione di una Libera Libreria presso il Centro Famiglie destinata a testi di letteratura per bambini e ragazzi fino ai 13 anni.

Progetto START: L’educazione all’affettività nelle scuole Vercellesi

2009

Nell’ambito delle attività organizzate all’interno del progetto di riorganizzazione dei Consultori, Il centro Famiglie ha proposto un’attività inerente l’educazione all’affettività e alla sessualità da attivare all’interno delle scuole secondarie di primo grado di Vercelli e paesi limitrofi.

Un confronto diretto con le classi mirato ad analizzare i due mondi rispetto alla loro condizione di adolescenti, alla loro percezione e capacità relazionali, alle loro difficoltà rispetto all’ individuazione e alla gestione delle emozioni all’interno di un rapporto sentimentale”

 

la via lattea: qui puoi allattare e accudire il tuo bambino

Genitori neo…nati crescono

2009

Il percorso “Genitori neo…nati crescono” è dedicato ai genitori con bambini oltre l’anno ed è volto a rispondere alle nuove esigenze che sorgono con la crescita del bambino.

Il percorso “Nati per l’arte”, collegato ai progetti nazionali “Nati per leggere” e “Nati per la musica”, vuole offrire spunti sull’importanza della lettura, dell’ascolto della musica precoci. Il percorso “Biografia di una nascita” è un laboratorio di scrittura creativa finalizzato all’elaborazione delle emozioni legate alla nascita del proprio figlio.

Il progetto “La Via Lattea”: all’interno dei ci sarà un luogo accogliente dove allattare ed eventualmente cambiare i loro piccoli, senza obbligo di acquisto.

 

“Chi non gioca non merenda”

2009

I laboratori sono articolati per favorire la creatività del bambino, accrescere la capacità manuale e sviluppare lo spirito del lavoro di gruppo.

Il progetto, per i contenuti, mira allo sviluppo della partecipazione delle famiglie e al coinvolgimento attivo dei bambini nella difficile relazione “figlio-genitori”, in quanto saranno invitati anche i genitori a partecipare attivamente alle attività proposte e alla preparazione della merenda per il proprio figlio.

Progetto inerente interventi a sostegno delle gestanti in difficoltà, della maternità e delle donne vittime di violenza – Ex DGR. 56-9881 del 20/10/2008

2008

Il progetto ha l’ambizione di sperimentare nuovi percorsi di sostegno alle donne vittime di violenza e intende promuovere un insieme organizzato di attività per prevenire, combattere e monitorare in particolare la violenza alle donne straniere.

Obiettivi principali:

  1. Promuovere la costituzione di un gruppo di lavoro permanente composto da varie figure professionali interistituzionali.
  2. Costituire all’interno del Centro per le Famiglie, Via Ariosto 2 Vercelli, sede logistica del progetto, un gruppo di Auto Mutuo Aiuto di donne straniere.
  3. Attuare protocolli operativi con Provincia, ASL, Questura e Carabinieri, per la realizzazione di procedure che consentano una maggiore integrazione degli interventi.

Attivazione del servizio di Mediazione Familiare.

2007

Il Settore Politiche Sociali del Comune di Vercelli, in collaborazione con l’Associazione “INTER… MEDIANDO”, ha organizzato il 24 novembre 2006 un convegno intitolato “Affido condiviso e pari genitorialità”, con l’obiettivo di far conoscere la mediazione familiare, come strumento suggerito nella nuova normativa a sostegno delle situazioni di crisi familiare. Il convegno era rivolto ad avvocati, operatori socio-sanitari e all’intera cittadinanza.

Successivamente, presso il Centro per le Famiglie a gennaio 2007 è stato avviato il Servizio di Mediazione Familiare

Genitori neonati

2006-2011

In collaborazione con l’ASL 11, Dipartimento Materno-infantile, S.O.C. Pediatria, il Centro per le Famiglie “Villa Cingoli” si sono realizzati per diversi anni cicli di incontri a tema con esperti, rivolto ai neo-genitori e alle mamme e papà in attesa di un bambino, presso il Centro per le Famiglie Villa Cingoli.

L’iniziativa ha l’obiettivo di offrire ai genitori che vivono l’esperienza della nascita di un figlio utili prospettive per vivere con maggior serenità e consapevolezza l’allattamento e l’accudimento del neonato.

Parallelamente al percorso formativo, proseguono gli incontri del Gruppo di Auto Mutuo Aiuto dei neo-genitori, costituitosi nei mesi scorsi tra le famiglie coinvolte nella prima edizione del progetto “Genitori neo..nati”.

nonno, mi leggi una storia?

“Arrivano i Nonni Lettori”: corso di formazione alla lettura ad alta voce

2006-2010

Attraverso la proposta di un corso di formazione alla lettura ad alta voce destinato ai nonni della città si è voluto rivalorizzare la figura dell’anziano e restituirgli quella posizione centrale che un tempo occupava all’interno della famiglia. Il corso è stato condotto dalla scrittrice novarese di letteratura per l’infanzia Anna Lavatelli.

Il progetto si è svolto in due edizioni, una nel 2007 e una nel 2009-2010. Il gruppo dei nonni ha prestato il proprio servizio di lettura volontario presso: scuole, iniziative cittadine (La fattoria in Città), Biblioteca, asili, Centri estivi, reparto di Pediatria dell’Ospedale, ecc.

2006 “A Vercelli, cambieremmo?”

2006

“A Vercelli, cambieremmo?” propone a un gruppo di famiglie vercellesi la possibilità di mettersi in gioco dimostrando a sé stesse e alla città che è possibile consumare meglio, senza sacrifici, anzi, migliorando la qualità della vita!

Cosa siamo disposti a fare per cambiare questa situazione?

A promuovere, gestire e finanziare il progetto sono scesi in campo Glis il ghiro, associazione senza scopo di lucro, che promuove la diffusione della conoscenza e del rispetto della natura, la Provincia di Vercelli, il Centro per le Famiglie del Comune di Vercelli e la Cooperativa Raggio Verde.

Percorso formativo di base all’intercultura

2006

Percorso formativo di base all’intercultura destinato ad operatori del Settore Politiche Sociali e dell’A.S.L.

L’introduzione al lavoro interculturale per gli operatori serve ad apprendere la capacità di dare diverse letture sui comportamenti e i fatti compiuti da parte dei cittadini stranieri. La proposta di tale percorso formativo ha voluto essere un primo passo verso l’integrazione e la condivisone delle diversità.

D’ora in poi…. SAM La Settimana Mondiale dell’Allattamento a Vercelli

2005

Ogni anno la prima settimana del mese di ottobre è dedicata in tutto il mondo e anche a Vercelli alla promozione dell’allattamento al seno e alla diffusione di informazioni corrette a proposito di questa sana pratica di alimentazione dei neonati in collaborazione con l’A.S.L. “VC” e una moltitudine di Associazioni, persone e realtà del territorio che non hanno mai fatto mancare il loro contributo attivo negli anni.

Un percorso di auto-mutuo-aiuto ai genitori di bambini che frequentano la scuola materna ed elementare

2004-2010

4 incontri: un cammino da fare CON i genitori e NON PER i genitori.

“Tutti alla corte di sua maestà”: tra regole e regolarità
“Mamma, ma quando sarò grande la nonna non ci sarà più?”: la fatica di crescere
“Vuoi essere mio amico?”: l’importanza delle relazioni tra coetanei
“Insieme è meglio”: dal percorso informativo al gruppo di auto-mutuo-aiuto

Obiettivo dell’itinerario è l’attivazione di un gruppo di auto-mutuo-aiuto, ovvero un gruppo di persone accomunate dallo stesso obiettivo che si incontrano periodicamente per confrontarsi e condividere esperienze, in una dimensione di scambio e di reciproco sostegno

Dimmi come mangi – Progetto di educazione alimentare infantile

SLOW PAPPA – IL MIO BAMBINO NON MI MANGIA – e laboratori sensoriali per i più piccoli.

L’iniziativa è del gruppo di Auto Mutuo Aiuto ” Cresci…amo”, composto da mamme di bambini dai 3 ai 10 anni